Esteri

Usa: Dr Pepper sorpassa Pepsi, Coca-Cola sempre in testa ai consumi

Anche se Coca-Cola è ancora la bevanda più consumata in America, lo scorso anno è accaduto qualcosa che, sino a poco tempo fa, era impensabile, con Dr Peppr che ha scavalcato Pepsi nelle preferenze della clientela.
Con una marcia cominciata anni fa e andata avanti lentamente, ma costantemente, Dr Pepper è riuscito a superare Pepsi diventando il marchio di bevanda numero due nel Paese nel 2023, secondo i dati sulle quote di mercato di Beverage Digest, una pubblicazione commerciale specializzata.

Usa: Dr Pepper sorpassa Pepsi, Coca-Cola sempre in testa ai consumi

La Coca-Cola resta leader del settore con un ampio margine, conquistando lo scorso anno, secondo le rilevazioni di Beverage Digest, una quota del 19,2% del mercato delle bibite negli Stati Uniti. Dr Pepper e Pepsi avevano entrambe l'8,3%, con Dr Pepper tecnicamente in vantaggio. Seguono gli altri marchi di proprietà della Coca-Cola: Sprite con l'8,1% e Diet Coke con il 7,8%. Nel corso degli anni, Dr Pepper, con la sua miscela dichiarata di 23 gusti, è cresciuta in popolarità, appoggiandosi alla sua identità di alternativa piccante alla cola e sfruttando tendenze più ampie.

Fondata nel 1885 a Waco, in Texas, la Dr Pepper ha preceduto sia la Coca-Cola che la Pepsi. E mentre i due giganti della cola si scontravano nel 20° secolo, la Dr. Pepper consolidò un piccolo, ma devoto seguito nel sud degli Stati Uniti. Per anni uno dei preferiti a livello regionale, Dr Pepper negli anni '70 si presentò al pubblico nazionale come un sapore unico, cominciando ad avere successo. Oggi sta sperimentando nuovi sapori.

L'anno scorso il marchio ha introdotto Dr Pepper Strawberries & Cream. L'aggiunta è stata "un successo straordinario", ha affermato Timothy Cofer, CEO della società madre della Dr Pepper, Keurig Dr Pepper, Il marchio ha anche lanciato gusti trendy per un periodo limitato, come Dr Pepper Creamy Coconut.
Dr Pepper si sta affermando in un segmento di mercato in crescita, quello degli articoli "swicy", o dolci e piccanti. Un segmento in cui anche la Coca-Cola vuole entrare: a febbraio l'azienda ha introdotto Coca-Cola Spiced , una rara aggiunta permanente alla gamma di gusti di Coca-Cola.
Ti potrebbero interessare...
21/06/2024
Biden alza il livello dello scontro con Mosca: vietata la vendita in Usa del software Kasp...
19/06/2024
La Banca d'Australia lascia inalterati i tassi
21/06/2024
La Banca del Giappone lancia un allarme sul rapporto tra tassi e crediti
20/06/2024
Regno Unito: la Banca d'Inghilterra lascia invariato il tasso di interesse