• PP evolution boost estivo giugno 2024
  •  
 
Economia

Authority svizzera: nessun problema di concorrenza nell'operazione UBS-Credit Suisse

Redazione
L'autorità di regolamentazione finanziaria svizzera ha stabilito che l'acquisizione di Credit Suisse, da parte di UBS, non ha creato problemi sotto il profilo della concorrenza, nonostante le raccomandazioni dell'autorità di vigilanza antitrust elvetica, secondo cui meritava un ulteriore esame. In Svizzera c'è stato un forte dibattito sulle dimensioni e il potere di UBS, che secondo gli analisti ha una posizione dominante in settori come i mercati dei prestiti e del debito da quando ha rilevato Credit Suisse lo scorso anno in un salvataggio architettato dallo Stato.

Authority svizzera: nessun problema di concorrenza nell'operazione UBS-Credit Suisse

"La fusione tra UBS e Credit Suisse non eliminerà la concorrenza effettiva in nessun segmento di mercato", ha affermato in una nota l'autorità finanziaria svizzera FINMA. La FINMA ha affermato che continuerà a "monitorare da vicino" l'integrazione UBS-Credit Swiss dal punto di vista della vigilanza.
Dopo il rapporto dell'autorità di vigilanza, UBS ha dichiarato che proseguirà l'integrazione del Credit Suisse.

Pur affermando che esiste una concorrenza "in linea di principio" nel settore bancario al dettaglio, ha osservato che i reclami dei clienti sui prezzi sono aumentati e ha affermato che l'evoluzione dei prezzi dovrebbe essere monitorata.

La COMCO ha osservato che l'acquisizione ha indebolito la concorrenza nella gestione patrimoniale e che nel settore bancario aziendale "attualmente non esistono alternative vere e proprie" alla banca allargata.
L'organismo di vigilanza ha inoltre esortato le autorità di vigilanza e i legislatori a garantire che l'ingresso nel mercato o l'espansione del mercato non siano ostacolati, affermando che "una rapida concessione dell'autorizzazione alle banche estere sarebbe vantaggiosa per una concorrenza efficace".
Ti potrebbero interessare...
19/07/2024
Redazione
Pernod Ricard cede parte della sua attività vinicola, per concentrarsi sui liquori
19/07/2024
Redazione
Amazon: nel primo giorno del Prime Day in America spesi 7,2 miliardi di dollari
18/07/2024
Redazione
La Bce non interviene sui tassi di interesse, non ancora sconfitta l'inflazione
18/07/2024
Gruppo Hera
Gruppo Hera e Fincantieri: siglata una partnership per l'economia circolare