• PP evolution boost estivo giugno 2024
  •  
 
Economia

Svizzera: completata l'acquisizione delle operazioni di Credit Suisse da parte di UBS

Redazione
La banca svizzera UBS ha completato la fusione della sua unità nazionale con le operazioni di Credit Suisse nel suo mercato interno. Lo ha reso noto UBS aggiungendo che il responsabile dell'attività di Credit Suisse, Andre Helfenstein, ha deciso di lasciare la banca. A seguito della fusione, UBS Svizzera ha assunto tutti i diritti e gli obblighi di Credit Suisse; si prevede che il processo semplificherà la migrazione dei clienti e delle operazioni sulla piattaforma UBS.

Svizzera: completata l'acquisizione delle operazioni di Credit Suisse da parte di UBS

Per Sabine Keller-Busse, presidente di UBS Svizzera, questo passo rappresenta una pietra miliare importante nell'integrazione di Credit Suisse UBS dopo l'acquisizione dell'anno scorso.
"La migrazione della maggior parte delle transazioni dei clienti in Svizzera verso la piattaforma UBS avverrà nel 2025 e sarà graduale, con aggiornamenti personalizzati per i nostri clienti", ha affermato Keller-Busse in una nota.

UBS ha già iniziato a trasferire clienti da Credit Suisse a Hong Kong e Singapore.
La fusione delle entità spiana anche la strada a UBS per accelerare i progressi nel suo piano di tagliare 3.000 posti di lavoro in Svizzera. A livello globale, gli analisti hanno stimato che potrebbero essere tagliati più di 30.000 dipendenti.
Ti potrebbero interessare...
10/07/2024
LHH
Sales Manager, Finance Manager e Plant Manager: queste le figure apicali più ricercate in ...
08/07/2024
Redazione
Criptovalute: Mt.Gox, dieci anni dopo il fallimento, comincia a rimborsare i creditori
08/07/2024
Codacons
Saldi estivi, Codacons: "In 10 anni spesa degli italiani crolla per 1 miliardo di euro"
09/07/2024
VISA
Studio Visa: più di 7 PMI su 10 in Italia hanno accettato pagamenti con carta nell’ultimo ...