• PP evolution boost estivo giugno 2024
  •  
 
Economia

Hyundai chiede di essere quotata alla borsa di Mumbai

Redazione
L''unità indiana di Hyundai Motor ha chiesto l'approvazione normativa per la quotazione sul mercato azionario di Mumbai, che potrebbe essere il più grande della nazione e vedrà la casa madre sudcoreana vendere una partecipazione fino al 17,5% nella società.
L'offerta pubblica iniziale (IPO) la renderà la prima casa automobilistica del paese ad essere quotata in borsa in due decenni da Maruti Suzuki nel 2003, e avverrebbe proprio mentre i mercati azionari indiani sono scambiati vicini a livelli record. Hyundai considera l’India un mercato cruciale in crescita, dove ha due unità produttive e dove ha investito 5 miliardi di dollari, con l’impegno di investirne altri 4 miliardi nel prossimo decennio. Il più grande mercato automobilistico del mondo, dopo Cina e Stati Uniti, è il terzo generatore di entrate dell'azienda a livello globale.

Hyundai chiede di essere quotata alla borsa di Mumbai

La bozza del prospetto depositato da Hyundai non fornisce dettagli sul prezzo dell'IPO o sulla valutazione della società, ma, secondo media di settore, Hyundai mira a raccogliere tra i 2,5 ei 3 miliardi di dollari per una valutazione fino a 30 miliardi di dollari.
Hyundai, il secondo produttore automobilistico indiano dopo Maruti Suzuki, non emetterà nuove azioni durante l'IPO, che comporterà la vendita da parte della società madre sudcoreana di parte della sua partecipazione nell'unità interamente controllata a investitori al dettaglio e ad altri investitori attraverso una cosiddetta "offerta". in vendita” percorso.

Si ritiene che la quotazione metta Hyundai Motor India su una base più forte rispetto a Maruti Suzuki, Tata Motors e altri rivali in quanto potrebbe rendere più semplice la futura raccolta fondi, senza la necessità di dipendere dalla società madre coreana.
Hyundai prevede che la quotazione delle azioni in India “migliorerà la nostra visibilità e l'immagine del marchio” e “fornirà liquidità e un mercato pubblico” per le azioni, ha affermato la società nella bozza del prospetto depositata sabato.
Non è stata fornita una tempistica per la quotazione, ma in genere l’autorità di regolamentazione dei mercati indiani, il Securities and Exchange Board of India, impiega dai tre ai sei mesi per approvare, respingere o cercare maggiori informazioni sulle IPO.
Ti potrebbero interessare...
10/07/2024
LHH
Sales Manager, Finance Manager e Plant Manager: queste le figure apicali più ricercate in ...
08/07/2024
Redazione
Criptovalute: Mt.Gox, dieci anni dopo il fallimento, comincia a rimborsare i creditori
08/07/2024
Codacons
Saldi estivi, Codacons: "In 10 anni spesa degli italiani crolla per 1 miliardo di euro"
09/07/2024
VISA
Studio Visa: più di 7 PMI su 10 in Italia hanno accettato pagamenti con carta nell’ultimo ...