• PP evolution boost estivo giugno 2024
  •  
 
Esteri

Usa: crollano le vendite delle case nuove, mentre cresce molto l'offerta

Redazione
Negli Stati Uniti le vendite di nuove case unifamiliari a maggio sono scese ai minimi di sei mesi. Un dato spiegato con il balzo dei tassi ipotecari che ha pesato sulla domanda, confermando l'incertezza del mercato immobiliare. Ma il calo delle vendite più grande in più di un anno e mezzo, secondo i dati del Dipartimento del Commercio, è stato attenuato da una brusca revisione al rialzo dei ''numeri'' di aprile, che ora mostra che le vendite sono in aumento , al contrario delle previsioni, con una offerta che è stata la più alta in oltre 16 anni.

Usa: crollano le vendite delle case nuove, mentre cresce molto l'offerta

Il mercato immobiliare ha pagato pesantemente la serie di aumenti dei tassi di interesse della Federal Reserve, a partire da marzo 2022. Tuttavia, era uscito dalla crisi a partire dal terzo trimestre dell'anno scorso, poiché una grave carenza di case di proprietà precedente aveva aumentato la domanda di nuove costruzioni.

La ripresa dei tassi ipotecari ha anche indebolito le vendite di case e costruzioni edilizie precedentemente possedute Il mese scorso le vendite di nuove case sono diminuite dell'11,3% ad un tasso annuo destagionalizzato di 619.000 unità, il livello più basso da novembre, ha affermato il Census Bureau del Dipartimento del Commercio. Il calo percentuale è stato il maggiore da settembre 2022.
Il ritmo delle vendite per aprile è stato rivisto fino a 698.000 unità, il massimo di nove mesi, rispetto alle 634.000 unità precedentemente riportate.

Ti potrebbero interessare...
08/07/2024
Redazione
Germania: rinnovabili: governo per finanziamenti agli investimenti, ma stop a prezzo garan...
08/07/2024
Redazione
Usa: dalla Fed segnali rassicuranti per il futuro, ma anche prudenza
11/07/2024
Redazione
Cnn taglia 100 posti di lavoro
10/07/2024
Redazione
Cina: l'export compensa la contrazione delle vendite nel Paese