• PP evolution boost estivo giugno 2024
  •  
 
Economia

Le azioni di SoftBank al massimo storico

Redazione
Le azioni del Gruppo SoftBank hanno raggiunto un massimo storico, mentre il massiccio ramo di investimenti tecnologici dell’azienda ha mostrato segnali di ripresa. L’azienda è stata aiutata anche dal successo sul mercato pubblico del progettista di chip britannico Arm, di cui Softbank detiene la quota di maggioranza.
Le azioni del colosso giapponese hanno chiuso giovedì a un massimo storico di 11.190,00 yen giapponesi, ben lontano dal crollo delle dotcom dei primi anni 2000 e dalla più recente flessione dell’azienda durante i problemi del mercato tecnologico del 2021 e del 2022.

Le azioni di SoftBank al massimo storico

Masayoshi Son fondò SoftBank nel 1981, quando l’azienda distribuiva software. Fu quotata in borsa in Giappone nel 1994 e, nel pieno del boom di Internet, investì 2 milioni di dollari in Yahoo a metà di quel decennio.
Con il crollo delle azioni Internet, è crollato anche il prezzo delle azioni SoftBank, che a un certo punto è sceso di oltre il 90% rispetto al picco massimo raggiunto nel settore delle dotcom. Solo circa 21 anni dopo, il 16 febbraio 2021, SoftBank ha superato il suo precedente record di chiusura.

SoftBank ha fatto decine di scommesse su aziende tecnologiche in tutto il mondo, alcune delle quali si sono rivelate sfavorevoli. La startup di condivisione degli uffici WeWork è stata forse il caso più eclatante. Ma anche alcuni degli investimenti di SoftBank in aziende cinesi hanno subito un colpo dopo che Pechino ha dato il via alla sua stretta sul settore tecnologico nazionale alla fine del 2020.
Il prezzo delle azioni SoftBank ha iniziato a riprendersi a partire da maggio 2023 circa e, più di recente, il Vision Fund del colosso giapponese ha pubblicato dati finanziari migliori, in un contesto di più ampia ripresa dei titoli tecnologici.

Diversi analisti hanno attribuito il recente aumento del prezzo delle azioni SoftBank di circa il 78% registrato dall’inizio dell’anno al successo dell’IPO di Arm, acquisita dalla società nel 2016.
Ti potrebbero interessare...
19/07/2024
Redazione
Pernod Ricard cede parte della sua attività vinicola, per concentrarsi sui liquori
19/07/2024
Redazione
Amazon: nel primo giorno del Prime Day in America spesi 7,2 miliardi di dollari
18/07/2024
Redazione
La Bce non interviene sui tassi di interesse, non ancora sconfitta l'inflazione
18/07/2024
Gruppo Hera
Gruppo Hera e Fincantieri: siglata una partnership per l'economia circolare