Esteri

India: luce verde per ipo per Bajaj Housing Finance

La banca d'affari indiana Bajaj Housing Finance ha presentato istanza all'autorità di regolamentazione dei mercati del Paese per raccogliere fino a 70 miliardi di rupie (838,11 milioni di dollari) attraverso un'offerta pubblica iniziale (Ipo).

India: luce verde per ipo per Bajaj Housing Finance

La società raccoglierà fondi attraverso un'emissione primaria del valore di 40 miliardi di rupie. La Bajaj Housing Finance è la prima azienda di alto profilo a richiedere l’approvazione normativa per una IPO dopo le recenti elezioni nazionali.

Nei giorni scorsi, l'esito delle elezioni nazionali, con la affermazione del Bharatiya Janata Party del primo ministro Narendra Modi comunque costretto ad accordi con partiti minori per portare avanti il suo programma di riforme, ha spaventato i mercati e suscitato preoccupazioni tra gli analisti sulla certezza della politica e sulla disciplina fiscale.Nel settembre 2022, la Reserve Bank of India ha pubblicato un elenco di istituti di credito non bancari con 500 miliardi di rupie di asset in gestione e ha stabilito norme che richiedono la quotazione in borsa di Bajaj Housing Finance entro settembre 2025. Un altro erogatore di mutui ipotecari, Aadhar Housing Finance di proprietà di Blackstone, è stato quotato il mese scorso.
Ti potrebbero interessare...
21/06/2024
Biden alza il livello dello scontro con Mosca: vietata la vendita in Usa del software Kasp...
19/06/2024
La Banca d'Australia lascia inalterati i tassi
21/06/2024
La Banca del Giappone lancia un allarme sul rapporto tra tassi e crediti
20/06/2024
Regno Unito: la Banca d'Inghilterra lascia invariato il tasso di interesse