Ricavi, net operating income, EBITDA e PFN in miglioramento

Aedes SIIQ
Risultati del primo semestre 2018

 
G. Roveda (AD)


Fondata nel 1905, AedesSIIQ è stata la prima società immobiliare ad essere quotata alla Borsa Valori di Milano nel 1924. La strategia di Aedes SIIQ ha come obiettivo quello di creare e ampliare il proprio portafoglio “commercial” focalizzato su “asset retail” di nuova generazione e “office” con rendimenti superiori alla media di settore, che generi flussi di cassa ricorrenti in coerenza con il modello SIIQ/REIT. L’azionariato di Aedes SIIQ risulta detenuto come segue: 51,20% da Augusto S.p.A. (Fondo Sator - Famiglia Amenduni - Famiglia Roveda), 9,91% da Vi-Basrl, 5,30% da Itinera S.p.A. e per il rimanete 33,59% detenuto dal mercato. Carlo A. Puri Negri è Presidente di Aedes SIIQ e Giuseppe Roveda è Amministratore Delegato, entrambi vantano unaprofonda e riconosciuta esperienza nel settore immobiliare. Il Gruppo, nel secondo semestre 2018, proseguirà nelle attività di dismissione di parte del portafoglio non strategico o non valueadded, al progressivo rifinanziamento del portafoglio immobiliare, alle attività di refurbishment e di valorizzazione del portafoglio, con l’obiettivo di migliorare parametri di occupazione e performance a beneficio anche degli esercizi futuri. Sono previste quindi ulteriori attività di investimento sul perimetro degli immobili già in portafoglio. La Società ha inoltre annunciato, in concomitanza con la pubblicazione della relazione semestrale consolidata (2 agosto 2017), la guidance al 2023 su macro-obiettivi di investimento e di perfomance. Tali obiettivi rimangono sostanzialmente confermati; il verificarsi in tutto o in parte degli stessi dipenderà tuttavia anche da fattori al di fuori del controllo della società quali tra gli altri il ciclo economico, l’evoluzione del mercato immobiliare, l’evoluzione dell’offerta di credito, l’evoluzione del mercato dei capitali. Il management manterrà la massima attenzione alle opportunità offerte dal mercato, pianificando al meglio l’ulteriore crescita del Gruppo. Al 30 giugno 2018, il patrimonio immobiliare di proprietà del Gruppo Aedes (composto da “Rented asset” per 68,4%; “Development for Rent” per il 23,4% e da “Asset to be sold” per il 8,2%) si è attestato a un valore di mercato pari a € 560,3 milioni e il GAV Consolidato risulta pari a €447,3 milioni. Al 30 giugno 2018, il Portafoglio consolidato “Rented Asset”è pari a € 296,0 milioni e rappresenta il 66% del portafoglio consolidato. La composizione per destinazione d’uso, sul portafoglio consolidato Rented, evidenzia 48% di immobili Retail, 48% di immobili Office e 4% di immobili c.d. OtherUses. La leva finanziaria sugli Immobili a reddito è in media pari al 35,9%. Il Portafoglio consolidato “Development for Rent”è pari a € 131,1 milioni, ed è costituito da aree di sviluppo, a prevalente destinazione commerciale, delle quali si prevede lo sviluppo a breve e la successiva messa a reddito. La leva finanziaria è mediamente più bassa rispetto al resto del portafoglio, e si attesta al 18,2%. Il consolidato del Portafoglio “to be sold”, di cui si prevede la vendita durante il periodo di Piano, è pari a € 19,1 milioni. La leva finanziaria si attesta al 30 giugno 2018 al 36,3%. Inoltre, il Gruppo Aedes ha deciso di non svolgere più servizi in conto terzi, ma di concentrarsi in attività finalizzate solo agli investimenti del Gruppo attraverso la Praga RES (nata dalla fusione di Praga Service Real Estate in Praga Construction). L’EPRANNNAV al 30 giugno 2018, è pari a € 315 milioni, ovvero € 0,99 per azione, ivi incluso il pro quota di patrimonio detenuto tramite joint ventures, fondi immobiliari e società collegate che è stato valutato sulla base del patrimonio netto, tenendo in considerazione il valore di mercato degli immobili da queste posseduti. Nel corso del 2017, è stata stipulata con il Comune di Caselle la convenzione urbanistica per lo sviluppo dell’area di Torino-Caselle Torinese detenuta attraverso la controllata al 100% Satac SIINQ SpA. Nell’area, che si estende su una superficie di circa 300.000 mq, Aedes SIIQ svilupperà un Open Mall di circa 120.000 mq di GLA, caratterizzato da un mix funzionale di Retail ed Entertainment, in linea con i conceptinternazionali più innovativi già aperti all’estero con successo. Nel mese di maggio, Aedes SIIQ ha firmato con Herald Level 2 Lux Holding Sarl il contratto al prezzo di € 39,1 milioni per l’acquisto del 100% di Retail Park One Srl società proprietaria unicamente del Serravalle Retail Park con una GLA di 27.655 mq con un entry yieldpari a circa il 9%. A settembre,la Società in partnership con Borletti Group, Dea Real Estate e VLG Capital entra nel progetto “The market San Marino Outlet Experience” con una quota del 40% a fronte di un investimento complessivo iniziale di circa €5,6 milioni. L’accordo include tra l’altro una opzione call a favore di Aedes per l’acquisto dell’intero progetto, esercitabile nel 2022 al valore di mercato. L’operazione si svilupperà su una superficie commerciale complessiva di non meno di 25.000 mq di GLA. Il termine dello sviluppo è previsto entro il 2020. Negli ultimi mesi dell’anno, ha firmato il contratto per l’acquisto, di due edifici a torre ubicati in via Richard a Milano - Torre C3 e Torre E5 con una superficie complessiva pari a circa 15.000 mq, i quali saranno oggetto di una completa ristrutturazione. L’investimento complessivo, comprensivo sia del prezzo di acquisto sia dei capex per la ristrutturazione, è pari a circa € 35 milioni. Aedes SIIQ, facendo seguito all’accordo quadro stipulato nel mese di dicembre 2017, ad inizio 2018 ha perfezionato il contratto di locazione dell’intera Torre ubicata a Milano in Viale Richard 3, con WPP Marketing Communications (Italy) Srl, società del Gruppo WPP, primario gruppo multinazionale della comunicazione quotato al NYSE. La locazione avrà una durata di 9 anni rinnovabili di ulteriori 6 anni, con un canone di €1,8 milioni all’anno. In data 14 giugno 2018 è stata inaugurata al pubblico la Fase C del Serravalle Retail Park sviluppata su circa 12.000 mq di GLA, consta di 9 nuovi negozi, uno spazio artigianale-produttivo, una Food Court di 8 unità che amplia l’offerta ristorazione del Retail Park. Il Serravalle Retail Park, su 3 fasi tutte detenute da Aedes attraverso la controllata Novipraga SIINQ S.p.A., grazie all’apertura della Fase C raggiunge una GLA totale di circa 40.000 mq, un occupancy rate di oltre l’80% e affitti annui per complessivi € 4,3 milioni circa.



  


Copyright 2019 Euroborsa s.r.l.s. - INFO - REDAZIONE