Utile semestrale a 28,6 milioni di euro. In crescita anche ricavi e redditività operativa

MARR
Risultati del primo semestre 2018

 
F. Ospitali (AD)


L’attività del Gruppo MARR è interamente rivolta alla commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al Foodservice, unico settore di attività del Gruppo, riconducibile alla “Distribuzione di prodotti alimentari alla ristorazione extradomestica”. Nella relazione semestrale 2018 presentata il 3 agosto i dati illustrati si confermano positivi e, a fine dei mesi oggetto di analisi, le vendite del Gruppo MARR sono state pari a 770,4 milioni di Euro (755,2 milioni nel 2017), mentre quelle del secondo trimestre hanno raggiunto i 437,8 milioni (431,9 milioni nel 2017). Le vendite del primo semestre ai clienti della “Ristorazione Commerciale e Collettiva” (clienti delle categorie Street Market e National Account) hanno raggiunto i 658,4 milioni di Euro con una crescita interamente organica di 34,0 milioni rispetto ai 624,4 milioni del 2017, mentre le vendite alla “Ristorazione” del secondo trimestre sono state pari a 382,0 milioni di Euro (366,5 milioni nel 2017).I dati commerciali trovano piena conferma all’interno dell’analisi di bilancio caratterizzata da un forte trend positivo. I risultati economici consolidati del primo semestre 2018 sono: Ricavi totali per 782,6 milioni di Euro (768,5milioni nel 2017); EBITDA pari a 52,7 milioni di Euro (50,8 milioni nel 2017) ed EBIT pari a 42,7 milioni di Euro (41,7 milioni nel 2017). L’andamento dei ricavi (+1,8% rispetto il medesimo periodo dell’esercizio precedente) è conseguenza dell’andamento delle vendite nelle singole categorie di clientela così come analizzato in precedenza. L’incidenza percentuale del primo margine (Totale ricavi, meno Costo di acquisto delle merci più variazione delle rimanenze) conferma il trend di miglioramento rispetto al medesimo periodo dell’esercizio precedente (+0,3%), così emerso già alla fine del primo trimestre (+0,1%) per effetto anche del diverso mix delle vendite. A livello di costi operativi si segnala un incremento sia in valore assoluto sia in termini di incidenza percentuale sul totale ricavi dei costi per servizi; tale andamento è in parte correlato ai maggiori costi di trasporto, movimentazione e lavorazione della merce per effetto principalmente del mix delle vendite come sopra commentato. L’incidenza percentuale degli altri costi operativi rimane in linea con quella del medesimo periodo dell’esercizio precedente. L’utile netto consolidato dei primi sei mesi è stato di 28,6 milioni di Euro, in crescita rispetto ai 27,3 milioni del 2017. L’indebitamento finanziario del Gruppo MARR per effetto della stagionalità del business registra un maggiore fabbisogno di capitale circolante durante il periodo estivo. L’indebitamento finanziario netto alla fine del primo semestre si è attestato a 173,3 milioni di Euro, in incremento rispetto i 157,6 milioni al 31 dicembre 2017 e in miglioramento rispetto i 209,0 milioni al 30 giugno 2017.Oltre che per i risultati economici di rilievo MARR si mette in luce anche per una particolare attenzione rivolta alla responsabilità sociale. Nel mese di maggio MARR ha ottenuto la certificazione MSC (Marine Stewardship Council) secondo lo Standard MSC per la Catena di Custodia. I prodotti che si fregiano di questa certificazione provengono da zone di pesca governate attraverso avanzati programmi di gestione come garanzia della pesca sostenibile. La nuova certificazione si aggiunge alla policy sulla pesca sostenibile adottata da MARR che prevede un proprio disciplinare di gestione per il processo di controllo della “Filiera ittica sostenibile” che si estende anche agli allevamenti di acquacoltura. Altro punto saliente della policy riguarda le uova e gli ovoprodotti. I criteri di Benessere Animale sono per MARR parte integrante dei requisiti di fornitura, al fine di assicurare nelle filiere il rispetto della normativa vigente in Italia e nella UE sul benessere animale e delle cinque libertà previste dal “Farm Animal Welfare Council del 1979”.



  


Copyright 2018 Devaro s.r.l. - INFO - REDAZIONE