Irlanda: Multa da 275 milioni di dollari per Meta per mancata sicurezza dei dati


 


Meta è stata multata per circa 275 milioni di dollari dal regolatore della privacy dei dati irlandese per non aver impedito agli hacker di sottrarre informazioni personali di oltre 500 milioni di utenti di Facebook, in un cyber-attacco del 2019. E´ la quarta volta in un anno che l´agenzia irlandese multa la società madre di Facebook. Dall´autunno del 2021, il garante irlandese della tutela dei dati personali ha inflitto a Meta 912 milioni di euro di multe, inseguendo il gigante dei social media e le sue altre sussidiarie, Instagram e WhatsApp, per presunte violazioni della legge europea sulla privacy dei dati, nota come Regolamento generale sulla protezione dei dati. All´inizio di questo autunno, Meta è stata colpita da una multa di 405 milioni di euro per la gestione dei dati dei bambini da parte di Instagram, la seconda più grande sanzione nella storia. Altre azioni esecutive, nel marzo di quest´anno e nel settembre del 2021, hanno portato a sanzioni rispettivamente di 17 milioni di euro e 225 milioni di euro.

  


Copyright 2023 Euroborsa s.r.l.s. - INFO - REDAZIONE